giovedì 5 dicembre 2019  
 
 

 

 

XX  edizione del

 

"Premio Musica e Teatro Umberto Benedetto 2010"

 

 

 

Nel ridotto del Teatro Comunale di Firenze si è svolta la premiazione della XX edizione del Premio Musica e Teatro, conferito questo anno alla Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino ed alla sua Orchestra.

 

Alla presenza di numerosi Ospiti e Soci il Presidente del Comitato Fabrizio Borgioli ha letto le motivazioni del Premio e la storia del Teatro Comunale di Firenze. In particolare si è soffermato sulla figura del Maestro Vittorio Gui che nel 1933 ebbe l'intuizione di creare, anche a Firenze, un Festival internazionale sull' esempio di quello di Salisburgo.

 

 

 

 

 

Dopo il saluto del Presidente del Consiglio Comunale di Firenze Eugenio Giani, che ha ricordato il valore internazionale dell' Istutuzione culturale fiorentina e la sensibilità dei Lions nel volerne sottolineare il valore con l'attribuzione del Premio, ha preso la parola il Presidente del Club Gilberto Giusti che ha sottolineato come questa serata giunga in un momento particolare per la vita del Maggio Musicale che si trova in una fase di passaggio dal vecchio al nuovo tetro e a fare i conti con tagli dovuti alla crisi economica internazionale.

 

I Lions comunque non possono che essere vicini ad una Istituzione culturale così importante per Firenze e si augurano che i Cittadini e le Istituzioni tutte si adoperino per un rilancio del ruolo del Teatro Comunale come stimolo non solo culturale ma anche economico.

 

Ha preso la parola Ugo Poggi, che nel 1990 ebbe, durante la sua Presidenza, l'idea di istituire questo Premio e ha ricordato la figura del Socio Umberto Benedetto che fu animatore per tanti anni della Giuria del Premio.

 

Sulle note della Turandot di Puccini è stato proiettato un filmato sulla turnée del Maggio Musicale in Giappone del 2006 che ha dato l'immediata sensazione del grande valore della macchina organizzativa del teatro con le sue componenti tecniche ed artistiche

 

 

 

 

 

Il Soprintendente Francesco Giambrone ha infine salutato e ringraziato i Soci del Lions Club Firenze per il premio conferito, tracciando una breve storia degli anni passati alla guida del Comunale e ricordando gli illustri personaggi che sono stati premiati dai Lions e che hanno fatto la storia del Teatro fiorentino.

 

 

 
POWERED BY CYBERMAN
Copyright (c) 2006-2007 Lions Club Firenze
Condizioni d'Uso | Dichiarazione per la Privacy