sabato 20 ottobre 2018  
 
 

 

 

62 anni di Lionismo a Firenze



 

 15 Settembre 2014

   

Apertura dell' Anno sociale


 

 

 

 

 

Nella Sala degli specchi dell' Hotel St. Regis di Firenze, il Presidente Carlo Zanuccoli, accompagnato dalla moglie Cristina, ha inaugurato l'Anno Sociale 2014-2015. Nel suo discorso introduttivo di saluto alle Autorità ed ai tanti ospiti presenti, il Presidente ha ricordato che proprio in questa sala, l'11 Aprile del 1953 si celebrò la Charter Night.

 

 

Ospite del Club e relatore della serata, il noto scrittore "filosofo" Zap Mangusta, al secolo Diego Roberto Pesaola, figlio dell'indimenticato allenatore della Fiorentina vincitrice del 2° Scudetto. Zap Mangusta è, oltre che affermato scrittore, anche autore televisivo. Presenti, tra gli altri, il Campione del mondo 1982, Giancarlo Antognoni e il Direttore Generale della Banca di Cambiano, Dott. Francesco Bosio. La Banca di Cambiano, sponsor della serata, ha offerto agli intervenuti una copia dell' ultimo libro dello scrittore e autore televisivo.

 

 

In un simpatico siparietto, il Club ha festeggiato il compleanno dei soci: Giovanni Dini e Amerigo Pelagotti.

 
Tra i presenti, il Socio Eugenio Giani, consigliere Regionale; il Presidente del Quartiere 2, Michele Pierguidi; Il Past Direttore Internazionale, Massimo Fabio; i Past Governatori: Paolo Fanfani e Fiorenzo Smalzi oltre a numerosi Lions fiorentini. Presenti anche i Soci e le Socie del nostro Leo Club, guidati dal Presidente Raffaello Carlucci.

 

 

Nel suo piacevolissimo intervento, l'autore, nel presentare il suo libro "le infradito di Buddha", ha esposto una sua analisi del rapporto e delle diversità tra la cultura Occidentale, fondata sul razionalismo e la cultura orientale dove la spiritualità e l'uomo hanno la precedenza su tutto il resto. Ne emerge, secondo l'autore, un modo completamente opposto di vedere la propria esistenza e porsi quindi di fronte agli eventi quotidiani. La nascita, la vita e la morte, diventano una naturale evoluzione del proprio spirito.

 

 

Al termine della serata il Presidente di Circoscrizione, in un breve intervento, ha augurato al Club di ben operare al servizio della Associazione e della Comunità e ha portato il saluto del Governatore Distrettuale, Gianluca Rocchi. In ricordo della sua presenza il Presidente Carlo Zanuccoli, coadiuvato dal Cerimoniere David Ciaccheri, gli ha consegnato il Guidoncino del Club e la targa ricordo realizzata dal Socio Enrico Mariani.

 

 

 

 
POWERED BY CYBERMAN
Copyright (c) 2006-2007 Lions Club Firenze
Condizioni d'Uso | Dichiarazione per la Privacy